Crea sito

Saltare la navigazione

Allegato 7: Patto Educativo di corresponsabilità

SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO “F. MONTANARI”

Sede Centrale : via T. Nuvolari, 4 -  41037 Mirandola   Telef. 0535 21187; Fax 0535 24014

e-mail: segreteria@scuolamontanarif.it   sito internet:  www.scuolamontanarif.it

 

ANNO SCOLASTICO 2016/2017

 

PATTO  EDUCATIVO  DI  CORRESPONSABILITA’

(in base all’Art. 3 DPR 235/2007)

 

Il Piano dell’Offerta Formativa si può realizzare solo attraverso la partecipazione responsabile di tutte le componenti della comunità scolastica. La sua realizzazione dipenderà quindi dall’assunzione di specifici impegni da parte di tutti.

I docenti si impegnano a:

  • Essere puntuali alle lezioni, precisi nelle consegne di programmazioni, verbali e negli adempimenti previsti dalla scuola.

  • Non usare mai in classe il cellulare.

  • Essere attenti alla sorveglianza degli studenti in classe e nell’intervallo e a non abbandonare mai la classe senza averne dato avviso al Dirigente Scolastico o a un suo Collaboratore.

  • Informare studenti e genitori del proprio intervento educativo e del livello di apprendimento degli studenti.

  • Favorire un rapporto sereno e costruttivo con le famiglie.

  • Informare gli alunni degli obiettivi educativi e didattici e dei criteri per la valutazione delle verifiche.

  • Rispettare i tempi e i ritmi di apprendimento degli alunni.

  • Comunicare a studenti e genitori con chiarezza i risultati delle verifiche.

  • Correggere e consegnare i compiti entro 10 giorni e, comunque, prima della prova successiva.

  • Realizzare un clima scolastico positivo fondato sul dialogo e sul rispetto.

  • Favorire la capacità di iniziativa, di decisione e di assunzione di responsabilità.

  • Favorire l’accettazione dell’altro e la solidarietà tra gli alunni.

  • Prevedere nel proprio lavoro anche attività di recupero e di sostegno il più possibile personalizzate.

Gli alunni si impegnano a:

  • Essere puntuali alle lezioni e a frequentarle con regolarità.

  • Tenere spenti e negli zaini eventuali cellulari all’interno dell’edificio scolastico e durante tutte le attività condotte anche all’esterno della scuola (visite a musei, mostre , ecc...).

  • Chiedere di uscire dall’aula solo in caso di necessità, uno per volta e aspettare di essere autorizzati.

  • Intervenire durante le lezioni in modo ordinato e pertinente.

  • Rispettare i compagni, il personale della scuola.

  • Rispettare le diversità personali, culturali e la sensibilità altrui.

  • Conoscere e rispettare il Regolamento di Istituto.

  • Rispettare gli spazi, gli arredi e i laboratori della scuola.

  • Collaborare a mantenere pulita e ordinata l’aula.

  • Partecipare al lavoro scolastico individuale e/o di gruppo.

  • Svolgere regolarmente il lavoro assegnato a scuola e a casa.

  • A far firmare le comunicazioni scuola-famiglia con puntualità.

 

I genitori si impegnano a:

  • Rispettare le scelte educative e didattiche  della scuola e il Regolamento di Istituto.

  • Tenere atteggiamenti di proficua e reciproca collaborazione con i docenti.

  • Rispettare l’orario d’entrata e d’uscita.

  • Garantire la frequenza assidua dei propri figli alle lezioni.

  • Controllare quotidianamente le comunicazioni scuola-famiglia e firmarle con puntualità.

  • Partecipare agli incontri periodici scuola-famiglia.

  • Controllare l’esecuzione dei compiti assegnati.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

    Prof.ssa Paola Campagnoli





Questo articolo è sotto la licenza Licenza Creative Commons Attribution Share Alike 4.0